Home Cultura e Spettacolo Venerdì 10 marzo la presentazione del libro “Il Papa social” curato da Agata Scarafilo

Venerdì 10 marzo la presentazione del libro “Il Papa social” curato da Agata Scarafilo

da Redazione
0 commento 326 visite

Ceglie Messapica ospiterà, venerdì 10 marzo (ore 19), la prima presentazione pubblica del libro “Il Papa Social” di Agata Scarafilo, edito da “Idea Dinamica”. L’evento, che si svolgerà presso l’oratorio Damasco (via Marconi, 64), vedrà la speciale partecipazione dell’arcivescovo titolare di Mottola mons. Gianfranco Gallone, nominato di recente Nunzio apostolico in Uruguay da papa Francesco, dopo aver svolto lo stesso incarico in Zambia e in Malawi.

Mons. Gianfranco Gallone ha curato la prefazione del libro della Scarafilo, che è stato, altresì, impreziosito dalla presentazione a cura della giornalista Marilù Mastrogiovanni e dall’invito alla lettura del giornalista Angelo Sconosciuto che, nel corso della serata, interverrà dopo i saluti di don Giacomo Lombardi, parroco della parrocchia Maria Immacolata MDP, che ospiterà l’evento.

La moderazione sarà affidata, invece, al giornalista Mino De Masi (già caporedattore del Nuovo Quotidiano di Puglia), che dialogherà con l’autrice.        

Il volume è il risultato del lavoro che la giornalista Agata Scarafilo ha condotto partendo dal giorno di insediamento di papa Francesco, il 13 marzo 2013, sino alla fine del 2022.

Agata Scarafilo, che collabora da più di 20 anni con “La Gazzetta del Mezzogiorno” e con diversi periodici nazionali, pone l’attenzione sul magistero di papa Francesco dedicando al suo modo di comunicare, in particolare attraverso la rete, importanti riflessioni e considerazioni.

Con una ricchezza incredibile di analisi testuali richiamate a piè di pagine, il libro ha il pregio di trattare di “comunicazione sociale” e di “messaggio evangelico” con uno sguardo unitario e sintetico che non rinuncia, tuttavia, all’approfondimento. Aspetto quest’ultimo sottolineato nella prefazione dal nunzio apostolico mons. Gianfranco Gallone, che ha detto: “Siamo all’interno di un cambiamento straordinario ed accelerato di questi fenomeni. Questa caratteristica della pervasività della comunicazione digitale sta creando una nuova e straordinaria capacità di condividere, di creare legami, di costruire insieme non solo ambienti comunicativi in cui abbattere i confini, accorciare le distanze, ma anche di fare della rete un vero e proprio sistema nervoso, in cui tutto è collegato, uomini, cose, strumenti. Siamo parte di un tessuto connettivo che rende perfino superata la distinzione tra il virtuale e il reale”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND