Home Cronaca RAPINE AI DANNI DI SUPERMERCATI – ARRESTATO 38ENNE DI CEGLIE MESSAPICA

RAPINE AI DANNI DI SUPERMERCATI – ARRESTATO 38ENNE DI CEGLIE MESSAPICA

da Ivano Rolli
0 commento 1.765 visite

Ceglie Messapica (BR). Custodia cautelare in carcere per un 38enne del luogo ritenuto responsabile di una rapina e una tentata rapina perpetrate ai danni di due supermercati, nonché di ricettazione di un’autovettura risultata rubata.

Nel corso della notte del 10 ottobre 2023, i Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del tribunale di Brindisi, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 38enne del luogo, disoccupato, ritenuto responsabile:

– della rapina aggravata consumata al supermercato CAM di Ceglie il 4 gennaio 2023, quanto, travisato in volto con un passamontagna artigianale, mediante minaccia consistita nel puntare un coltello da cucina all’indirizzo della cassiera, si impossessava della somma contante di 900,00 euro, per poi darsi alla fuga;

– della tentata rapina aggravata al supermercato SMART di Ceglie il 7 gennaio 2023, quando travisato in volto con un passamontagna artigianale, con minaccia consistita nel brandire un coltello da cucina, intimava al titolare di consegnargli il denaro presente in cassa, inizialmente sottraendoli al malcapitato e non riuscendo nell’intento per la pronta reazione dell’uomo che gli scagliava addosso degli oggetti, inducendolo alla fuga;

– di ricettazione e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, per aver urtato contro un muro con un’autovettura oggetto di furto, procurandosi lesioni, fatto avvenuto a Ostuni il 22 luglio 2023.

Gli elementi probatori raccolti dai militari della Stazione di Ceglie Messapica, che hanno svolto indagini, sono consistiti nell’iniziale deferimento in data 8.1.2023 per la tentata rapina attraverso la visione delle immagini e il sequestro di una bici in uso al citato indagato e alla successiva comparazione del Dna con un passamontagna utilizzato il 7 gennaio e un coltello sequestrato legato all’evento del 4 gennaio. Contestualmente alla notifica del provvedimento cautelare, gli è stato notificato l’avviso orale del Questore di Brindisi che era stato proposto dalla medesima Stazione operante. Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 38enne è stato condotto nel carcere di Brindisi.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND