Home Attualità Fioccano le multe nella zona Ottocentesca, insorgono i residenti

Fioccano le multe nella zona Ottocentesca, insorgono i residenti

"Troppe cose non funzionano e troppi disagi per dovere tornare semplicemente a casa"

da Redazione
0 commento 1.561 visite

CEGLIE MESSAPICA – Dura la vita dei residenti del centro storico e della zona Ottocentesca di Ceglie Messapica, alle prese, soprattutto, con le difficoltà di parcheggio. Fioccano, infatti, le multe – diverse multe – in queste ultime settimane perché, di fatto, non ci sono stalli riservati ai residenti nelle zone “fuori le mura”. O meglio, se per alcune zone della città sono stati previsti abbonamenti riservati ai residenti (senza però la garanzia del posto), in altre zone tutto questo è assente, non ci sono norme che regolano la sosta, né zone parcheggio riservate. E così chi lascia l’auto – cercando di non creare disagi alla viabilità – viene multato.

“Troppi disagi – sottolineano alcuni cittadini multati anche solo per una sosta di pochi minuti sotto casa per scaricare la spesa – e non bastano quelli dovuti allo spazio dato alla ristorazione per i tavolini, troppi anche quelli per dovere tornare semplicemente a casa. Il problema è che non è la prima e non sarà nemmeno l’ultima, qualcosa deve cambiare. Solo che non possiamo sempre rimetterci noi.  Dovrebbero cominciare a capire anche che se i residenti mettono la macchina in un determinato modo è perché non ci sono alternative”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND