Home Cronaca Episodi di violenza in città: in consiglio comunale il tema della sicurezza

Episodi di violenza in città: in consiglio comunale il tema della sicurezza

Seduta monotematica convocata per mercoledì 12 luglio alle ore 12, su richiesta consiglieri Argentiero, Gianfreda, Piccoli, Resta, Santoro e Vitale

da Redazione
0 commento 789 visite

CEGLIE MESSAPICA – Sarà tutto dedicato al tema della sicurezza il Consiglio Comunale di Ceglie Messapica che si riunirà mercoledì 12 luglio alle ore 12 ( prevista la diretta streaming sulla pagina FB del Comune ), convocato su richiesta di tutti i consiglieri d’opposizione (Giuseppe Argentiero, Giovanni Gianfreda, Pietro Piccoli, Giusy Resta, Pasquale Santoro e Isabella Vitale) alla luce dell’ultimo episodio di violenza tra ragazzi che si è consumato in città alle prime luci dell’alba dello scorso 18 giugno nella centralissima via Orto Nannavecchia. Il 23enne pestato violentemente ha subito un delicato intervento facciale presso l’ospedale di Acquaviva delle Fonti alcuni giorni fa. L’ennesima rissa per futili motivi dopo una serie di eventi violenti che hanno caratterizzato la città e gruppi di giovani negli ultimi mesi.

“E’ in gioco il presente e il futuro delle nuove generazioni alle quali va dato l’esempio, non punizioni, ma dell’attenzione – si legge in una nota a firma dell’opposizione – è necessario che il Consiglio Comunale  venga informato delle azioni posti in essere dal Sindaco in ordine al Patto sottoscritto in data 09.06.2023 e di conoscere le motivazioni per le quali ad oggi la città di Ceglie Messapica ancora una vota ha perso il finanziamento per la videosorveglianza.” Rispetto alla videosorveglianza già presente in città, ad oggi solo 11 telecamere su 44 sono attive sul territorio urbano e Ceglie Messapica non figura tra i 6 Comuni della provincia di Brindisi (Brindisi, Carovigno, Fasano, Francavilla Fontana, Mesagne e Ostuni) beneficiari di un finanziamento complessivo di un milione e 450mila euro per nuovi progetti di videosorveglianza e potenziamento di quelli esistenti.

No alla violenza, il Presidio di Libera scende in piazza: la nota

Come presidio cittadino di LIBERA, in riferimento ad alcuni fatti accaduti nella città di Ceglie M.ca, che hanno visto di recente ragazzi coinvolti in episodi di violenza tra coetanei, ci siamo confrontati su questi avvenimenti: la nostra priorità è stata interrogarci lasciando da parte giudizi o luoghi comuni ma riflettendo sul silenzio che è seguito a tali eventi. Ciò riguarda ciascuno di noi nel ruolo di società civile muta, senza parole, che qualcosa dovrebbe fare, a partire innanzitutto dal porsi sempre delle domande su quanto accade e potrebbe riaccadere. Come presidio abbiamo una responsabilità nei confronti sia dei ragazzi, primi nostri destinatari, sia della città tutta.

È importante che la comunità sia coinvolta perché non rimanga solo spettatrice, ma possa contribuire a prevenire episodi simili, prendendo una posizione. Vorremmo quindi proporre alla cittadinanza tutta, associazioni, parrocchie e scuole, un SIT IN simbolico in piazza Sant’Antonio, mercoledì 12 luglio prossimo alle 19,30 un incontro allargato, in un confronto aperto per dire NO ad ogni forma di violenza. Sarà presente il nostro co-referente regionale Libera Valerio D’Amici, l’amministrazione Comunale attraverso i suoi rappresentanti, e i Servizi Sociali del Comune per accompagnarci in una lettura del territorio aprendo all’ascolto e alla riflessione. In questa iniziativa condivisa si auspica la partecipazione delle altre associazioni, istituzioni e scuole per vivere un momento di “comunità” sui temi della cittadinanza e della legalità. Si prega massima diffusione fra referenti scolastico col territorio territorio e studenti.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND