AUMENTANO I CONTAGI NELLE SCUOLE. CHIUSE “G. BOSCO” E “GIOVANNI XXIII”. I CITTADINI LAMENTANO MANCANZA DI INFORMAZIONI.

A distanza di pochi giorni dal Consiglio Comunale, dove il Sindaco affermava che tutto era sotto controllo e non accettava nessuna critica da chi lo chiamava in causa, dopo aver dovuto ordinare la chiusura di due plessi dopo nemmeno ventiquattro ore, il Sindaco è costretto a ordinare la chiusura dei plessi “G. Bosco” e “Giovanni XXIII” e del servizio di Trasporto Scolastico sulle linee 3 e 4. Salgono a 58 i positivi a Ceglie Messapica secondo fonti provinciali.

Ancora una volta però, siamo costretti a denunciare una mancanza di comunicazione istituzionale che informi in tempo reale i cittadini ma soprattutto che abbia rispetto del lavoro degli organi d’informazione che sono chiamati a svolgere il proprio ruolo informando attraverso i loro canali e testate giornalistiche.

In una giornata come quella di oggi, festiva, una comunicazione così importante non può trovare spazio solo con la pubblicazione sull’Albo Pretorio del Comune che non tutti i cittadini conoscono e consultano e che trova la sua posizione in una parte non visibile del sito istituzionale.

Comprendiamo che il Sindaco è preso da altre incombenze e che spesso manca il tempo necessario nell’inviare la comunicazione, ma in un momento emergenziale come quello che stiamo vivendo, il Sindaco se non riesce a fare affidamento ai suoi stretti collaboratori di Giunta si attivi affinchè ci sia una servizio di comunicazione istituzionale così come avviene puntualmente e quasi giornalmente per le attività culturali.

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.