Home Attualità Aggressione ai Sanitari, l’ASL si costituisce parte civile nel procedimento penale

Aggressione ai Sanitari, l’ASL si costituisce parte civile nel procedimento penale

da Ivano Rolli
0 commento 402 visite
La Asl Brindisi si costituisce parte civile nel procedimento penale avviato dalla Procura di Brindisi a seguito dell’aggressione avvenuta nei confronti di un medico e di un infermiere durante lo svolgimento delle proprie mansioni.
Il fatto era accaduto nei primi mesi del 2022 nel Pronto Soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi. La decisione è stata ufficializzata con deliberazione della direzione generale adottata nella giornata di oggi.
Il direttore generale, Maurizio De Nuccio, lo ritiene un atto doveroso “al fine di tutelare gli operatori sanitari nei luoghi di lavoro nonché diffondere una cultura di stigmatizzazione verso gli atti di violenza fisica e verbale contro tutto il personale”.
UFFICIO STAMPA ASL BRINDISI

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND