Home Cronaca Abuso d’ufficio, assolto l’Ing. Pasquale Suma: è la terza volta in sei mesi

Abuso d’ufficio, assolto l’Ing. Pasquale Suma: è la terza volta in sei mesi

Il processo riguarda lavori in zone sottoposte a vincolo paesaggistico. L'ex dirigente comunale è difeso dall'avvocato Aldo Gianfreda

da Redazione
0 commento 798 visite

CEGLIE MESSAPICA – E’ stato assolto – per la terza volta in sei mesi – dal reato di abuso d’ufficio aggravato l’ingegnere Pasquale Suma, 68 anni, ex dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Ceglie Messapica. Ieri, martedì 6 giugno 2023, il Tribunale di Brindisi (Gup dottoressa Barbara Nestore) ha accolto la tesi difensiva del legale del professionista, Aldo Gianfreda, che aveva optato per il rito abbreviato, facendo cadere l’accusa di “abuso d’ufficio pluriaggravato” perchè il fatto non costituisce reato. Il pm della Procura di Brindisi, Raffaele Casto, aveva chiesto una condanna a un anno e dieci mesi.

Il caso riguardava alcune presunte violazioni del vincolo paesaggistico, violazioni che si sarebbero verificate durante alcuni lavori in agro di Ceglie Messapica, in particolare in contrada Masseria Palagogna. Nello stesso processo l’altro imputato, titolare di una azienda agricola, è stato rinviato a giudizio con rito ordinario.  L’uomo deve rispondere di due capi d’imputazione che riguardano presunte esecuzioni di interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio in assenza del permesso a costruire e in zona sottoposta a vincolo paesaggistico e presunta esecuzione di opere in assenza di autorizzazione e in difformità da essa su beni paesaggistici.  Le motivazioni della sentenza saranno pubblicate entro 90 giorni.

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND