Home In evidenza ASL di Brindisi, si dimette il direttore Roseto. La nota del Consigliere Caroli

ASL di Brindisi, si dimette il direttore Roseto. La nota del Consigliere Caroli

da Redazione
0 commento 385 visite

“Dalla Sanità pugliese si fugge. Plastica dimostrazione sono le dimissioni del direttore generale dell’Asl di Brindisi, Flavio Roseto, che lascia il proprio incarico dopo meno di un anno dal suo insediamento. Emiliano e Palese prendano atto delle politiche fallimentari della Regione Puglia in materia sanitaria e ne traggano le opportune conseguenze”. Lo afferma il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Luigi Caroli, che spiega: “La sanità brindisina versa in condizioni disperate, per usare il gergo medico. Ultimo in ordine di tempo è il caso del Pronto Soccorso dell’Ospedale “Perrino” dove vige un vero e proprio stato abbandono e caos, acuito dalla grave carenza di medici con cui coprire i turni dell’emergenza-urgenza. A questo si aggiungono le chiusure e i ridimensionamenti di alcuni reparti e la questione relativa alla gestione del personale precario. Un disastro che, purtroppo, è solo un anello di una lunga catena che unisce l’intera Puglia, da Nord a Sud nella totale incapacità, da parte del governo regionale, di porre rimedio, fornire risposte, risolvere problemi. Ma, evidentemente, a Emiliano interessano di più le beghe politiche interne alla coalizione che lo sostiene anziché le emergenze che attanagliano la Sanità pugliese, a scapito del diritto alla salute e del diritto di curarsi che ogni cittadino dovrebbe avere”, conclude Caroli.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND