UN’ACCOGLIENZA MITICA ALLA PASCOLI DI CEGLIE MESSAPICA

Nel loro primo giorno di scuola gli alunni delle classi prime della scuola secondaria di 1° grado “G. Pascoli” , dell’Istituto Comprensivo Preside Lucia Palazzo di Ceglie Messapica, diretto dalla Dirigente Scolastica dott.ssa Angela Albanese hanno ricevuto “un’accoglienza mitica”.

Fare i primi passi in una scuola nuova mette un po’ di ansia, ci sono timori e paure che appena varcata la soglia d’ingresso dell’istituto si dileguano ancor di più se accompagnati e guidati dai propri docenti, come gli eroi della mitologia dai loro maestri, in questo modo inizia per loro un percorso che li terrà tutti legati ad un unico filo per tre anni.

I docenti hanno accolto gli alunni con un’attività che li ha visti impegnati per tutta la mattinata: su un cartoncino con un filo di lana i ragazzi hanno scritto il loro nome e il loro talento, hanno rappresentato un labirinto su un segnalibro e scritto una frase di incoraggiamento per l’inizio del nuovo percorso scolastico, “Pensa, credi, sogna e osa” di Walt Disney e si sono messi alla ricerca della via giusta per orientarsi in quella che sarà la loro avventura epica per i prossimi tre anni.

Il labirinto, metafora della vita e delle difficoltà, è diventato per loro anche il luogo delle diverse possibilità che ognuno di noi ha per poter affrontare con coraggio tutte le esperienze della propria vita. E così filo dopo filo, passo dopo passo guidati e sostenuti dai loro docenti seguiranno il loro cammino senza perdersi così come il mito di Teseo e il Minotauro ci insegna.

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni” con questa citazione di Paulo Coelho tutto il personale scolastico insieme alla nostra Dirigente augura agli alunni buon anno e un inizio pieno di colori, idee e progetti da realizzare nella nuova comunità educante che li accoglie.

La Funzione Strumentale

Prof.ssa M. Patrizia Urso

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *