Home dal Territorio SAN RAFFAELE, I DATI AGGIORNATI NON SONO CONFORTANTI. INIZIANO I TRASFERIMENTI DEI PAZIENTI

SAN RAFFAELE, I DATI AGGIORNATI NON SONO CONFORTANTI. INIZIANO I TRASFERIMENTI DEI PAZIENTI

da Ivano Rolli
Pubblicato: Ultimo aggiornamento: 0 commento 70 visite

Ancora tante difficoltà per la struttura del San Raffaele a Ceglie Messapica. Ormai il COVID-19 ha preso possesso della struttura dei suoi operatori e dei pazienti. A risultare positiva al COVID-19 questa volta è proprio il primario del reparto riabilitativo, la dott.ssa Lanzillotti, che insieme ad altri 9 operatori, tra infermieri, fisioterapisti e OSS, sono stati contagiati.

I pazienti ricoverati positivi al virus sono aumentati di gran lunga. Ad oggi la struttura su 49 ricoverati conta 22 pazienti con COVID-19. La Direzione si è già da giorni adoperata a predisporre le zone filtro ed i percorsi dedicati.  In queste ore, con la collaborazione dell’ASL,  si sta provvedere ai trasferimenti nelle strutture predisposte  dalla Regione.

Intanto l’ASL sta completando gli interventi nell’Ospedale di Ceglie e a giorni inizieranno i primi ricoveri nel reparto COVID-post acuzie. In questo reparto verranno trasferiti tutti i pazienti  che non necessitano più di Terapia Intensiva o Rianimazione, ma sono nella fase di guarigione.

Condivi la notizia

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND