Home dal Territorio SAN MICHELE S.NO: MOBILITA’ SOLIDALE E SOSTENIBILEIL COMUNE ISTITUISCE I PARCHEGGI ROSA

SAN MICHELE S.NO: MOBILITA’ SOLIDALE E SOSTENIBILEIL COMUNE ISTITUISCE I PARCHEGGI ROSA

da Redazione
0 commento 337 visite

Il Comune di San Michele Salentino, così come altri ormai in Italia, ha deciso di istituire i cosiddetti “parcheggi rosa” gratuiti in alcuni punti strategici del paese. Si tratta di una iniziativa a sostegno delle famiglie che vuole favorire, in modo particolare, le donne in gravidanza ma, anche, un servizio per genitori con un bambino di età non superiore a due anni e donne con disabilità. Tali parcheggi saranno indicati con apposita segnaletica costituita da strisce rosa e da specifici cartelli.

L’iniziativa nasce dal comando della Polizia Locale, diretto da Anna Lucia Matarrelli, recepita positivamente dall’Amministrazione Comunale come stabilito dall’art.188 bis del Codice della Strada: “Si tratta di un ulteriore passo avanti di civiltà, per andare incontro alle esigenze delle famiglie – dichiara il sindaco Giovanni Allegrini -, si tratta di una particolare attenzione, richiesta a tutta la popolazione nei confronti delle donne, in un momento particolare della loro vita, che il Comune, in quanto istituzione, ha il dovere morale di diffondere, con strumenti come questo. L’osservanza è, ovviamente, lasciata alla sensibilità dei cittadini, ma reputo si tratti senz’altro di una causa giusta e concreta.”

Di seguito le strade “sensibili” dove sono stati programmati: via Vittorio Emanuele III, via Roma (nei presso dell’asilo privato “Portale Magico”, “Peter Pan”, via Caduti di via Fani, via Enrico Toti (ufficio sanitario), via Verga, via Papa Giovanni XXIII e via Sac. Pietro Galetta.

“Fino a oggi – spiega la comandante della Polizia Locale, Annalucia Matarrelli – ai ‘parcheggi rosa’ il legislatore non aveva dedicato una disciplina dettagliata e specifica. L’unica disposizione di riferimento in materia era infatti l’art. 7 del Codice della Strada. Grazie all’art. 1 del decreto-legge n. 121/2021, gli stessi hanno ricevuto un riconoscimento ufficiale, per così dire, da parte del nostro legislatore. Una novità legislativa che specifica in maniera più puntuale le modalità di sosta riservata e le conseguenti sanzioni.”

La violazione dell’art. 188 bis, infatti, prevede l’applicazione di una sanzione amministrativa che va da 87 a 344 euro per chiunque usufruisce dello stallo rosa senza avere l’autorizzazione prescritta e da 42 a 173 euro per chiunque, pur avendone diritto, usa lo stallo rosa non osservando le condizioni ed i limiti indicati nell’autorizzazione.

Per potere usufruire dei “Parcheggi Rosa”, bisognerà munirsi di apposito contrassegno rilasciato previa presentazione di una richiesta sottoscritta, utilizzando il modulo scaricabile dal sito www.comune.sanmichelesal.br.it o dalla app MySanMicheleSalentino. La domanda va inoltrata al comando della Polizia Locale direttamente dall’interessata o da una persona dalla stessa delegata che presenta il modulo sottoscritto dall’interessata, con allegata fotocopia del documento d’identità della stessa. Il contrassegno riporterà il numero di autorizzazione, la data di scadenza e le generalità del titolare. Ci si potrà recare presso l’ufficio della Polizia Locale nei giorni ed orari di apertura.

Condivi la notizia

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND