Home Cronaca Rumori sospetti al portone, si affaccia al balcone e fa scappare i ladri

Rumori sospetti al portone, si affaccia al balcone e fa scappare i ladri

E' accaduto ieri (mercoledì 4 gennaio 2023) intorno alle 4.30 in una traversa di via Pasquale Gatti

da Adele Galetta
0 commento 2.751 visite

CEGLIE MESSAPICA – Non riusciva a dormire così si è recata in cucina per bere un po’ d’acqua ma ha sentito rumori sospetti provenire dal portone d’ingresso del suo appartamento in una traversa di via Pasquale Gatti a Ceglie Messapica. Erano da poco passate le 4.30 di ieri mattina (mercoledì 4 gennaio 2023). Rimane ad ascoltare qualche minuto e poi decide di andare a vedere. Si rende conto che i rumori provengono dal portone di accesso al condominio dove risiede solo lei. Coraggiosamente si affaccia al balcone, considerando che i rumori erano insistenti e nota due persone, con abiti scuri e cappellino, che tentavano di scassinare il portone per poter entrare. La ragazza, che vive sola, ha iniziato così ad urlare dal balcone mettendo in fuga i due malviventi. Di loro nessuna traccia. Si tratta dell’ennesimo tentativo di furto che sta caratterizzando la città di Ceglie Messapica nelle ultime settimane, soprattutto abitazioni in centro e nelle periferie. Ma, anche, furti veri e propri messi a segno nel tardo pomeriggio con all’interno i proprietari come accaduto ad una famiglia nella cui casa nei pressi di via Martina, due uomini hanno fatto irruzione, mentre la donna era sotto la doccia, portando via due orologi. Erano solo le 19 di sera.

Rispetto alla questione “sicurezza” nel vicino Comune di Cisternino, il sindaco Lorenzo Perrini, nella mattina del 3 gennaio 2023, in Prefettura di Brindisi, ha partecipato al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per affrontare, su sua richiesta, la specifica situazione relativa al Comune di Cisternino bersaglio di numerosi episodi di furti di auto, in abitazione oltre che ai danni di alcuni esercizi commerciali. “È stato assicurato da parte dei vertici delle Forze dell’Ordine presenti all’incontro un rafforzamento della presenza, cosa peraltro già avvenuta nei giorni scorsi – ha commentato Perrini – . Nell’esprimere la vicinanza dell’amministrazione comunale alle vittime di questi reati, ringrazio le Forze dell’Ordine, ad iniziare dalla locale Stazione dei Carabinieri, per gli sforzi profusi nella prevenzione e repressione di determinati fenomeni ed invito tutti i cittadini a collaborare con le stesse denunciando ogni eventuale episodio di cui dovessero essere vittime. Come Amministrazione stiamo inoltre intervenendo per migliorare ed integrare il sistema di videosorveglianza utile al controllo del territorio.”

 

Condivi la notizia

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND