Home Attualità MELODIE E VERSI GENTILI’”

MELODIE E VERSI GENTILI’”

da Redazione
0 commento 109 visite

Settimane di  musica, poesia e gentilezza

“Vivo per lei” , omaggio alla musica, magistralmenteeseguita dai docenti di strumento Sabatelli G. (sassofono), Stefanizzi P.F. (pianoforte), Abbruzzese F. (percussioni), Nardelli A. (fisarmonica), ha aperto la manifestazione “Melodie e versi gentili” che si è svolta mercoledì 22 novembre 2023 presso la sala del Castello ducale di Ceglie Messapica, in occasione delle settimane di musica, poesia e gentilezza promosse dall’assessore alla cultura Antonello Laveneziana e organizzata dalla Scuola Secondaria di primo grado “G. Pascoli” dell’Istituto Comprensivo “Preside Lucia Palazzo” con a capo la Dirigente Scolastica dott.ssa Aurelia Speciale. L’Iniziativa, volta a rinforzare la collaborazione tra scuola, territorio e famiglie nel delicato compito di formazione e crescita socio-culturaledegli alunni, nonché occasione culturale che ha permesso agli alunni di mettere in atto abilità e competenze acquisite, è stata coordinata dalla prof.ssa Liliana Mola. La serata è stata allietata dalla declamazione di poesie composte dagli alunni sotto la guida dei rispettivi docenti di Lettere Cavallo A., Macchitelli A., Mola L., Rughi M., Urso M. P, Vaniglia D., dei docenti di lingue straniere Milone C., Tarì M., Trane C., De Stradis M. e dei docenti di musica Ruggieri C. A. e Palmisano V., sulle note di brani strumentali eseguiti al pianoforte, alla fisarmonica e alla chitarra inerenti il tema, filo conduttore della serata, a cui è stato dato il titolo “Melodie e versi gentili”, considerato che compito fondamentale deiragazzi unitamente a quello degli adulti è quello di diffondere e inculcare il valore della gentilezza quale seme di pace, giustizia, rispetto, solidarietà, ancheattraverso il linguaggio universale della musica e della poesia. La manifestazione si è conclusa con l’Ensamble“Inno alla gioia”, eseguito alle tastiere dagli alunni delle classi seconde e terze dell’Istituto, sotto la guida del docente di musica prof Cosimo Antonio Ruggieri. Lepoesie declamate hanno voluto essere messaggi di speranza per un futuro all’insegna della pace, della concordia e del rispetto fra i popoli, mentre i brani strumentali sono stati eseguiti con la consapevolezza del ruolo fondamentale che la musica svolge per la crescita della persona e del suo straordinario valore come strumento di integrazione, attraverso il suo linguaggio universale, che riesce sempre ad unire e mai a dividere. La musica insieme alla poesia è l’arte attraverso il qualesi esprimono i più sinceri sentimenti dell’anima.

 

PROF.SSA LILIANA MOLA

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND