LOTTA AL BULLISMO, AL SECONDO IST. COMPRENSIVO UNA SERIE DI INCONTRI PER SENSIBILIZZARE

Il secondo Istituto Comprensivo diretto dal Preside Stefano Macchia è da sempre attento al tema della lotta al bullismo. Il 9 febbraio ha partecipato al Safer Internet Day, organizzato dalla polizia postale e oggi, 11 marzo, ha organizzato con gli alunni delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado “Vinci”, un incontro con il Prof. Manni, docente a cui è stato conferito il Global Teacher Award, premio conferito al miglior docente del pianeta.
Il prof Manni coordina un gruppo di studenti dell’Istituto Galiliei – Costa – Scarambone di Lecce e insieme hanno creato nel 2016 il movimento “MaBasta”. La nostra scuola aveva già ospitato i ragazzi di “Ma Basta” già nel 2017 proprio all’indomani della loro partecipazione a Sanremo. Il movimento è nato come azione di contrasto al bullismo in tutte le sue forme. L’obiettivo è quello di riunire quanti più ragazzi nella lotta contro questo odioso fenomeno, riunendo in un controbranco vittime e spettatori.
Attraverso un sito web, una pagina facebook e una serie di iniziative, il movimento è diventato rapidamente un “caso” nazionale tanto che decine di scuole vi hanno aderito. Il modello MABASTA si basa su due principi fondamentali; 1)“Non fare agli altri ciò che non vorresti che gli altri facessero a te!”; 2) Fai agli altri quello che vorresti fosse fatto a te!”.
Di qui l’invito anche ai ragazzi e alle ragazze di farsi promotori e protagonisti nella loro scuola della medesima iniziativa, di dar vita a “bulliziotti” e “bulliziotte” di classe e di istituto per prevenire e contrastare ogni forma di bullismo, piccola o grande che sia. «Un’operazione che parte dal basso, da noi studenti, ma che cresce con la collaborazione di tutti, adulti, insegnanti, genitori».
L’incontro è terminato con la proposta all’orchestra della “Vinci” di interpretare l’inno del movimento.

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *