I TECNICI DI CEGLIE: “INFONDATE LE ACCUSE A SUMA”

Riceviamo e pubblichiamo una nota sottoscritta da tecnici liberi professionisti: ingegneri, architetti, geometri, agronomi e geologi operanti nel territorio del Comune di Ceglie Messapica, fermo restando pieno rispetto nell’operato della magistratura e delle  Forze dell’Ordine che questa mattina si sono recati negli uffici del Comune per verificare alcuni documenti e prelevare atti utili alle indagini. 

__________________________________

Comunicato stampa

Noi sottoscritti tecnici liberi professionisti: ingegneri, architetti, geometri, agronomi e geologi operanti nel territorio del Comune di Ceglie Messapica abbiamo appreso ora dagli organi d’informazione con grande meraviglia e sgomento la notizia del provvedimento cautelare emesso nei confronti dell’ing. Pasquale Suma attuale Dirigente dell’Ufficio Tecnico settore Urbanistica per il presunto reato di abuso d’Ufficio e danno erariale nei confronti del Comune.

I tecnici tutti ritengono preliminarmente infondate e infamanti le presunte accuse rivoltegli considerato che (sempre da quanto riportato dagli organi d’informazione) si tratterebbe di un reato collegato all’esercizio del suo ruolo istituzionale di Dirigente del settore Urbanistica.

Noi che ben conosciamo la problematica relativa alle esorbitanti richieste di oneri concessori per semplici mutamenti di destinazione d’uso senza opere e senza incremento del carico urbanistico siamo stati i promotori, attraverso la Consulta Permanente dei Tecnici Locali, affinché la nuova Dirigenza potesse trovare una soluzione legittima per la risoluzione di questo annoso problema.

In un contesto territoriale privo di stimoli imprenditoriali qual è il nostro, con una zona artigianale in completo stato di degrado ed abbandono è impensabile ed improponibile richiedere cifre stratosferiche per una semplice variazione di destinazione d’uso ed allo stesso tempo è impensabile mettere alla berlina l’operato del Dirigente che attraverso la corretta applicazione delle norme ha di fatto individuato la giusta ed oggettiva soluzione al fine di rilanciare e sostenere lo sviluppo economico.

Colpendo l’operato dell’ing. Pasquale Suma viene altresì colpito l’intero processo di rinascita e di ripresa economica di questo Comune frutto del lavoro sinergico intrapreso tra la Consulta Permanente dei Tecnici e l’Amministrazione Comunale per il tramite dell’ing. Pasquale Suma che si è dimostrato un interlocutore tecnico valido e qualificato.

Il periodo buio della precedente gestione Commissariale e Dirigenziale aveva prodotto uno stallo delle attività edilizie bloccando l’economia del paese e l’attività di noi tecnici provocando di fatto un vero danno erariale al nostro Comune! Il tutto è facilmente dimostrabile raffrontando le entrate rivenienti dagli oneri nel periodo ante e post commissariamento.

E’ sotto gli occhi di tutti che sotto la reggenza dell’ing. Pasquale Suma le entrate Comunali sono aumentate in misura esponenziale.

Alla stregua di quanto innanzi rappresentato noi tecnici prendiamo le distanze dalle accuse infamanti, esprimiamo la massima solidarietà all’ing. Pasquale Suma e ci auguriamo che almeno stavolta la Giustizia faccia davvero il suo corso, certi di rappresentare il pensiero e le istanze dell’intera cittadinanza cegliese.

 

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *