Home Cultura e Spettacolo Stai zitta! in scena al Teatro Comunale di Ceglie Messapica

Stai zitta! in scena al Teatro Comunale di Ceglie Messapica

Martedì 19 marzo. E' tratto dall'omonimo libro di Michela Murgia (Einaudi Editore)

da Redazione
0 commento 31 visite

CEGLIE MESSAPICA – Per le stagioni teatrali dei comuni di Ceglie Messapica e Polignano a Mare in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, la prossima settimana Antonella Questa, Valentina Melis e Teresa Cinque porteranno in scena il 19 marzo a Ceglie (Teatro Comunale, ore 21.00) e il 20 marzo a Polignano (Teatro Vignola, ore 21.00) lo spettacolo Stai Zitta! dal libro di Michela Murgia, uno spettacolo comico e dissacrante su quanto la discriminazione di genere passi spesso proprio dal linguaggio. Guidate dalla sapiente regia di Marta Dalla Via, le protagoniste in scena sapranno coinvolgere nella lotta contro gli stereotipi di genere, annullando già di fatto, con questo spettacolo, quello secondo cui “le donne sono le peggiori nemiche delle donne”!

SCHEDA SPETTACOLO

SCARTI Centro di Produzione Teatrale d’Innovazione, LaQ-Prod /Teatro Carcano
Antonella Questa, Valentina Melis, Teresa Cinque
STAI ZITTA
dal libro di MICHELA MURGIA
disegno luci Daniele Passeri
fonica Marco Oligeri, Francesco Menconi
costumi Martina Eschini
scene Alessandro Ratti
con la collaborazione di Alice Santini, Laura Forti, Federica Di Maria
regia MARTA DALLA VIA
con il sostegno di Fondazione Armunia

Scrive Murgia: “I tentativi di ammutolimento di una donna verificatisi sui media italiani negli ultimi anni sono numerosi … la pratica dello “Stai zitta” non è solo maleducata, ma soprattutto sessista perché unilaterale… Che cosa c’è dietro questa frase? … Per quale motivo tutti coloro che la ascoltano pensano si tratti di una reazione normale nella dialettica con persone di sesso femminile?”

Questa, Melis, Cinque e Dalla Via hanno sempre avuto qualche difficoltà a stare zitte e lo dimostrano in questi anni i loro tanti spettacoli, video e libri, che affrontano, con ironia e intelligenza, tematiche sociali e anche femministe. Inevitabile quindi si incontrassero un giorno per dare vita a uno spettacolo comico e dissacrante su quanto la discriminazione di genere passi spesso proprio dal linguaggio. Le “frasi che non vogliamo più sentirci dire!” contenute nel libro, offrono così l’occasione di raccontare la società contemporanea attraverso una carrellata di personaggi e di situazioni surreali. Dal mansplaining all’uso indiscriminato del nome proprio per le donne, passando per la celebrazione della figura “mamma e moglie di”, Questa, Melis e Cinque, guidate dalla sapiente regia di Dalla Via, sapranno coinvolgervi nella lotta contro gli stereotipi di genere, annullando già di fatto, con questo spettacolo, quello secondo cui “le donne sono le peggiori nemiche delle donne”!

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND