Home Attualità Punti Cardinali: successo per il progetto “Anatoli” a Cellino San Marco

Punti Cardinali: successo per il progetto “Anatoli” a Cellino San Marco

E' stato realizzato con il supporto dell'Associazione Dante Alighieri ETS, l'agenzia Dasep

da Redazione
0 commento 173 visite

CELLINO SAN MARCO – Un bilancio estremamente positivo emerge dal progetto “Anatoli”, realizzato dal Comune di Cellino San Marco in collaborazione con l’agenzia Dasep e il Gruppo Fortis nell’ambito dell’iniziativa “Punti Cardinali” promossa dalla Regione Puglia. Si tratta di un’esperienza di orientamento lavorativo rivolta ai giovani, con l’obiettivo di far conoscere loro le potenzialità del territorio, coinvolgendo diversi soggetti, tra cui scuole, enti e imprese, appartenenti sia al settore pubblico che privato. Dal mese di giugno all’ottobre, sono stati organizzati seminari, workshop, visite alle eccellenze produttive di Cellino San Marco e laboratori pratici, il tutto con l’unico scopo di fornire ai giovani validi strumenti per orientarsi nella scelta della formazione, con prospettive di inserimento futuro nel mondo del lavoro.

La presentazione dei risultati si è svolta il venerdì 20 ottobre presso Villa Neviera a Cellino, alla presenza delle istituzioni, a cui è stato raccontato il progetto alla luce dei risultati raggiunti. Questa è stata l’occasione per consegnare gli attestati di partecipazione a tutti coloro che hanno preso parte agli Orientation Labs e assegnare le borse di merito della Fondazione Parco Culturale ETS. Durante l’incontro, organizzato all’interno del percorso Cellino Excellence sul tema dell’Edilizia sostenibile, si sono alternati i relatori Angelo Maci Jr. Founder Oltre Le Alpi, Alessio Tedesco Ingegnere energetico, Silvia Colucci Avvocato del Lavoro, Riccardo Angiuli Senior Project Manager, Maura Gemma Architetto e Gianluca Budano Welfare Manager.

“Ricorderemo per lungo tempo l’esperienza del progetto Anatoli – ha dichiarato il sindaco Marco Marra -. L’ottima organizzazione e l’entusiasmo dei giovani che vi hanno preso parte hanno coinvolto l’intera comunità, che si è dimostrata disponibile ad accompagnare il percorso di formazione. L’Amministrazione comunale continuerà ad investire in questi progetti poiché contribuiscono a qualificare e creare opportunità per numerosi giovani.”

“La misura regionale ‘Punti Cardinali’ – spiega Emidio Smaltino, Rup dell’Assessorato al Lavoro della regione Puglia – è nata dal basso con la creazione di reti tra enti di formazioni e altri organismi per sviluppare i territori attraverso lo sviluppo delle politiche di orientamento al lavoro. Circa 30mila persone coinvolte, mille eventi tra job day, orientation labs ed eventi finali che hanno prodotto un bilancio positivo tanto da stimolare una riposizione del progetto”.

L’amministrazione comunale di Cellino San Marco, con il supporto dei partner di progetto, tra cui l’Associazione Dante Alighieri ETS, ha lavorato per costruire un percorso di confronto con le attività del territorio. Indimenticabili sono state le esperienze vissute durante le giornate della “Cellino Excellence”, il tour di visite all’orientamento, alla formazione e al lavoro in un percorso a più tappe tra le mura delle prestigiose aziende della città, che negli anni hanno saputo innovarsi, crescere e contribuire al valore del territorio. Questo ha permesso a tutti i partecipanti di esplorare diversi settori, acquisire competenze e nuove abilità e lasciarsi ispirare dalle loro storie. Le aziende coinvolte includono Cantine Due Palme, Cantina Sociale, Compagnia Mediterranea del Vino, Cosma Pasticceria, Feel Good, Tenute Albano e Villa Neviera, nonché la visita all’azienda Pasticceria Colitta SRL, che ha sempre fatto della sua visione un punto di forza.

Presso Cantine Due Palme, è stata data l’occasione sia agli adulti che ai più giovani di esplorare il magico mondo del vino, attraverso tour della filiera produttiva, degustazioni e coinvolgenti talk tenuti da esperti del settore. Poi la visita alla Cantina Sociale Cellinese, una cooperativa nata nel 1957 e che oggi accoglie più di 300 soci, ha permesso di scoprire la produzione di vini di qualità grazie alle moderne tecnologie per la vinificazione, nel rispetto delle antiche tradizioni enologiche. Feel Good, un villaggio di benessere e salute nelle campagne salentine, ha messo al centro dell’incontro l’energia e lo sport, con discussioni sulla sostenibilità, l’efficienza energetica ed energie rinnovabili. In questa giornata si è parlato anche del mondo dello sport, dal punto di vista sia imprenditoriale che tecnico, con un focus sulla prevenzione, l’energia mentale e l’allenamento.

Pasticceria Cosma ha affrontato il tema dell’artigianato coinvolgendo diversi ospiti esperti nel campo della pasticceria. Un nuovo appuntamento, dedicato al turismo, ha condotto i partecipanti presso Tenute Al Bano Carrisi, una masseria ricca di storia e tradizione, divenuta oggi una meta molto ambita per il wine tourism, con la presenza di “Compagnia Mediterranea del Vino”. Per quanto riguarda gli Orientation Labs gratuiti, i giovani hanno potuto frequentare un corso di Enologia Breve, della durata di 45 ore, per conoscere il mondo del vino in termini di produzione, vendita e consumazione.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND