Home dal Comune Castello Ducale, in arrivo 2milioni e mezzo di euro per l’adeguamento funzionale

Castello Ducale, in arrivo 2milioni e mezzo di euro per l’adeguamento funzionale

I fondi arrivano dal MiC – Ministero della Cultura, afferenti alla programmazione del Piano Strategico Grandi Progetti Beni Culturali

da Redazione
0 commento 47 visite

CEGLIE MESSAPICA – Altri fondi in arrivo per il Castello Ducale di Ceglie Messapica dal MiC – Ministero della Cultura, afferenti alla programmazione del Piano Strategico Grandi Progetti Beni Culturali. Il Castello Ducale rientra tra i 16 interventi per il Sud Italia, soli 3 in Puglia, che il Ministero della Cultura ha individuato e finanziato con 51 milioni di euro complessivi. Di questi, 2,5 milioni, finanzieranno il progetto presentato dal comune di Ceglie Messapica “Progetto di adeguamento funzionale del Castello Ducale di Ceglie Messapica”.

“Enorme soddisfazione per la notizia” – dichiarano il Sindaco Angelo Palmisano e l’Assessora ai Lavori Pubblici Emanuela Gervasi. “Il finanziamento per il Castello Ducale dimostra la grande attenzione che il Ministero della Cultura ha rivolto alla città di Ceglie Messapica e al suo simbolo, una risorsa storica e culturale importantissima per tutto il territorio, ed ancora: “Il finanziamento assume ancora più rilievo perché inserito tra i soli tre progetti scelti dal Ministero tra i tanti presentati dai comuni pugliesi. Gli interventi hanno l’obiettivo di garantire la conservazione del Castello come bene culturale e consentirne una completa rifunzionalizzazione, in un programma più ampio di valorizzazione del centro storico” – il Sindaco Angelo Palmisano e l’Assessora ai Lavori Pubblici Emanuela Gervasi.

Il progetto presentato dal comune di Ceglie Messapica ha convinto il Mic ad inserirlo nel Piano Strategico Grandi Progetti Beni Culturali, un programma specifico per il Mezzogiorno. Una lista che comprende solo 16 progetti candidati da comuni di Campania, Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia, Sardegna e finalizzato a rilanciare musei, ristrutturare palazzi storici, castelli, borghi antichi.

Nello specifico l’intervento progettuale riguarderà:

Nella parte che comprende oggi la Pinacoteca, Biblioteca e Sala convegni: Revisione dei solai interni lignei; – Revisione copertura; – Revisione di parte di pavimentazione interna; – Restauro delle superfici interne decorate piano terra – Posa in opera nuovi infissi esterni; – Rifacimento dei servizi igienici; – Rifunzionalizzazione degli impianti.

Ala sinistra – Allestimenti per lo svolgimento di manifestazioni, eventi e mostre-mercato periodiche.

Attualmente sulla struttura sono in corso i lavori di restauro conservativo dell’ala ovest che contempla la torre, intervento riconducibile ad altro finanziamento ottenuto con fondi Pnrr.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND