Home Attualità Alla scoperta del bosco delle Montecchie con il gruppo Scout “Ceglie”

Alla scoperta del bosco delle Montecchie con il gruppo Scout “Ceglie”

Inquinare di meno e riciclare di più perché non esiste un Pianeta B

da Redazione
0 commento 72 visite

CEGLIE MESSAPICA – Un’altra esperienza a contatto con la natura quella vissuta, lo scorso 15 maggio, dalla squadriglia “Pantere” del gruppo Scout Ceglie Messapica 1. Questa volta a Ceglie Messapica, in particolare al bosco delle Montecchie. Le “Pantere” infatti hanno incontrato il presidente del Lion Club Ceglie, Rocco Menga, durante questa giornata esplorativa che ha raccontato loro che il bosco esiste da più di 200 anni e che vi dimorano diverse specie di piante e di animali. Si posso trovare alberi di pino, leccio e una quercia particolare molto grande chiamata roverella alto 4,80 metri. E’ diffusa in tutta Europa centro meridionale e preferisce un clima secco ed arido ma resiste anche al freddo. Fiorisce in primavera ed il frutto è la ghianda con cupola e squame appressate.

Inoltre si possono trovare animali come volpi, serpenti e qualche insetto. La squadriglia “Pantere” è riuscita a visitare il bosco e vederne le meraviglie naturali insieme anche ad alcuni animali. La loro missione era quella di raccogliere i vari rifiuti che potevano trovare al suo interno. Fortunatamente ne hanno trovati veramente pochi essendo comunque una proprietà privata e molto pulita. Le “Pantere” sperano che tutti i boschi del mondo siano come questo per combattere l’inquinamento. Questo però non può avvenire senza l’aiuto di tutti. Quindi iniziamo ad inquinare di meno e a riciclare di più perché non esiste un pianeta B.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

CeglieOggi – redazione@ceglieoggi.it


Direttore Responsabile ed  Editoriale: Ivano Rolli  

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2023 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND