CAROLI, BILANCIO 2019: CHIUSO CON UN RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE DI OLTRE 8 MILIONI DI EURO.

Nell’ottobre 2019, al momento della sfiducia all’Amministrazione Comunale da me guidata, alcuni consiglieri comunali, avevano tentato di giustificare, artatamente, il loro gesto scellerato, adducendo false motivazioni di carattere economico, quasi che il nostro Comune fosse sull’orlo del dissesto finanziario.
La situazione reale è, invece, assolutamente diversa da quanto loro asserito. I numeri parlano chiaro, l’esercizio 2019 si é chiuso con un risultato di amministrazione di oltre 8 milioni di euro. Di detta cifra, dopo aver accantonato 1,6 milioni al fondo contenzioso e oltre 5 milioni al fondi crediti, residua un avanzo disponibile di circa € 700.000. Il Collegio dei Revisori dei Conti ha dato parere favorevole senza riserve. La cassa al 31/12/2019 era di 3.168.000 euro.
Le risultanze finali del conto del bilancio sono espresse in termini di avanzo, disavanzo o pareggio finanziario, e sono distinte in risultato contabile (quadro riassuntivo della gestione di competenza) e risultato contabile di amministrazione (quadro riassuntivo della gestione finanziaria), come da disciplina risultante dagli artt.186-188 del TUEL.
Il risultato finanziario è espresso sia in riferimento alla gestione di competenza (risultato di gestione), che in relazione alla gestione complessiva (risultato di amministrazione), comprensiva di quella di competenza e di quella dei residui. Rappresenta, secondo l’analisi per fondi e flussi, il fondo che collega le gestioni pregresse alla futura.
Ci troviamo, quindi, in una situazione di avanzo super, con una gestione oculata e prudente, così come si era riscontrato e si conferma con il rendiconto approvato anche in termini di cassa. Ceglie Messapica è uno dei Comuni più sani e solidi della provincia di Brindisi. L’avanzo è sicuramente una garanzia per gli amministratori comunali che verranno.
Non è stato svenduto alcun futuro delle nuove generazioni, ed inoltre il Comune di Ceglie Messapica ha una solida garanzia di futuri investimenti.
Meglio di così si sarebbe potuto fare? Magari se i consiglieri comunali, che il 2 ottobre 2019 hanno determinato la caduta dell’Amministrazione Comunale solo per deplorevoli interessi di parte, ci avessero consentito di andare avanti per il bene della città, sicuramente avremmo potuto saperlo.

Ceglie Messapica, 4 agosto 2020

Luigi Caroli

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *