VERSAMENTO DELL’IMU: ARTICOLO UNO CHIEDE IL RINVIO DELLA PRIMA RATA SENZA SANZIONI

Con il D.P.C.M del 31 gennaio 2020 è stato dichiarato per sei mesi, e quindi fino al 31 luglio 2020, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti dalla pandemia COVID/19. In questo periodo quasi tutte le attività economiche hanno dovuto disporre la chiusura forzata delle proprie strutture economiche per poter garantire le misure minime di sicurezza nelle proprie attività. In considerazione del fatto che il Comune può ai sensi dell’art. 1, comma 775, della legge n.160 del 2019, prevedere la non applicazione di sanzioni ed interessi in caso di versamenti effettuati entro una certa data e in ragione della grave crisi economica determinata dalla pandemia che ha colpito tutte le famiglie indistintamente, Articolo Uno circolo Peppino Impastato, ritiene che sia opportuno salvaguardare il tessuto economico della nostra città, prevedendo la possibilità di corrispondere la prima rata dell’IMU relativa al 2020 almeno entro il 31 luglio 2020 senza applicazioni di sanzioni ed interessi. Certi che questa proposta sarà presa in considerazione, ringraziamo anticipatamente augurando buon lavoro.

Comunicato stampa del Circolo Articolo Uno Peppino Impastato – Ceglie

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *