GARA RIFIUTI, IL COMMISSARIO: ” SARA’ NECESSARIO GESTIRE QUESTA FASE CON EQUILIBRIO E RISPETTO DELLE NORME”

Nei giorni scorsi vi avevamo dato notizia dell’annullamento della gara dei rifiuti dovuta a una verifica effettuata dal RUP a conclusione dell’iter  e al successivo parere chiesto all’ANAC. (leggi la notizia).

Ad essere esclusa  è stata la ditta Monteco srl unica partecipante. Alla Monteco,  in ATI con la COGEIR, affidatari del precedente contratto, scaduto nel dicembre 2018, era già stata data una proroga del servizio nelle more dell’aggiudicazione della nuova gara, attuando una specifica clausola contenuta nel relativo capitolato.

Sono tanti i dubbi e soprattutto le preoccupazioni dei Sindaci dei Comuni interessati per eventuali disservizi che questa operazione potrebbe causare.

Alla Monteco in ATI con la COGEIR, affidatari del precedente contratto, scaduto nel dicembre 2018, era già stata data una proroga del servizio nelle more dell’aggiudicazione della nuova gara, attuando una specifica clausola contenuta nel relativo capitolato.

“Si apre una fase delicata”, ha dichiarato la dott.ssa Cicoria, “sarà necessario gestirla con equilibrio e concretezza, nel rispetto delle norme. Gli obiettivi  da perseguire  sono due:  evitare ripercussioni sulla gestione del servizio  e disagi per le comunità,  traguardare  al più presto l’affidamento dell’appalto con  la sottoscrizione di un nuovo contratto. Naturalmente occorrerà tenere conto degli effetti di una eventuale impugnazione dell’esclusione.”

Il Commissario, nella sua qualità di Presidente dell’ARO BR1, la prossima settimana provvederà a convocazione un’Assemblea dei Sindaci appartenenti, al fine di poter condividere un percorso da seguire nelle prossime settimane, nel rispetto del ruolo che l’atto costitutivo assegna all’organo.

 

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *