LEGA SALVINI PREMIER: DALLA COMMISSARIA RISPOSTE ALLA NOSTRA ATTIVITA’ POLITICA E DI OPPOSIZIONE

Nei giorni scorsi la Lega Salvini Premier, aveva scritto alla Commissaria  chiedendo chiarimenti sulle attività dell’Ufficio Urbanistica e Ufficio Tecnico e in particolare venivano chieste informazioni in merito alle pratiche inevase presenti negli uffici. (clicca qui per leggere il comunicato)

A questa nota la Commissaria ha prontamente risposto, la scorsa settimana,  con la seguente lettera inviata anche ai tecnici della Città, per il tramite della loro referente,  che avevano avanzato alcune richieste nei giorni scorsi. 

Nota della Commissaria alla richiesta della Lega del 28 Aprile u.s. 

 

Alla lettera della Commissaria la Lega Salvini Premier risponde con il seguente comunicato:

La Lega Salvini Premier di Ceglie Messapica, innanzitutto ringrazia il Commissario Prefettizio dott.ssa Cicoria per la risposta inviataci alle nostre 2 missive del 14 e del 28 aprile scorso,

ma le risposte, concrete ed ineludibili, riteniamo, debbano dover esser date -in primis- alle migliaia di cittadini cegliesi e non, alle decine di tecnici, di imprenditori locali, di operatori del settore che quelle risposte le attendono ormai da mesi: perchè a quelle risposte che l’Ufficio tecnico-Settore Urbanistica deve dare è legato un progetto di vita, la conclusione di un affare,  ma ancor di più oggi in questo difficile momento un utile di impresa o più semplicemente il pane da mettere a tavola per i propri figli; e riteniamo assurdo che la maggior parte delle pratiche che sono state bocciate in questo periodo, fino a qualche mese fa ricevevano il permesso tranquillamente.  L’inerzia degli uffici non può cagionar danno ad un’intera comunità e ad un Ente Pubblico, ancor di più perchè i cittadini Cegliesi sono i veri “datori di lavoro” di quei dipendenti che, nascondendosi dietro pretestuose adduzioni continuano a tergiversare eludendo assunzioni di responsabilità. E’ paradossale, e a dire il vero anche un pò offensiva per l’intelligenza di chi legge appare la giustificazione della necessità di formazione del personale che, seppur di nuova assunzione, è lì perchè per queste materie e per queste funzioni ha superato un pubblico concorso: non sono stati presi dalle liste degli Uffici per l’Impiego! Quindi, seppur non soddisfatti della risposta del Commissario Prefettizio la ringraziamo. Suo malgrado la risposta è per noi un’altissima gratifica politica, perchè il tempo è galantuomo e le risposte del tempo per noi oggi iniziano ad arrivare: la descrizione prodottaci è una evidente, chiara, inequivocabile ammissione neppur tanto velata dell’incapacità politico amministrativa dell’amministrazione Caroli. Incapacità politica, incapacità amministrativa, incapacità di programmazione. Perchè le scelte scellerate dell’ultima Giunta Caroli hanno portato oggi questa Città ad avere Uffici decimati che non sono nemmeno nella possibilità di portare avanti l’ordinaria amministrazione, nel valzer dei Responsabili di area e nel “gioco della Dama” a cui era dedito, spostando i dipendenti da un ufficio all’altro quasi fossero pedine su una scacchiera. E senza nessun investimento o programmazione del personale per il futuro, quasi come se, dopo di loro, non ci dovesse essere un domani.

Senza dimenticare “il pacco napoletano” del PUG (di cui ancora serbiamo appeso qua e là qualche manifesto) da essere strumento di rilancio per l’economia di questa città è diventato un “freno a mano” per questa comunità ed un danno di qualche milione di euro per 140 famiglie: un PUG lontano dalle reali necessità della Nostra Comunità e, ancor di più, lontano da quelle che erano le aspettative della cittadinanza e dai suoi stessi impegni elettorali. Abbiamo oggi avuto una conferma di quanto temevamo e denunciavamo da mesi, cioè che anche questo blocco dell’edilizia locale, questa inerzia amministrativa è indissolubilmente ed inequivocabilmente legata alla mala-gestio della “cosa pubblica” degli ultimi anni della Giunta Caroli: ma la Lega Salvini Premier di Ceglie Messapica non si ferma qui. Anzi. Fino a quando non vedremo che tutto sarà risolto non ci fermeremo. Anticipiamo che a breve chiederemo, con urgenza, le pratiche evase e gli introiti per l’ente, avuti con la nuova gestione dirigenziale e soprattutto quante pratiche sono state, a nostro avviso inspiegabilmente, bocciate.

Lega Salvini Premier – Ceglie Messapica

Pasquale Santoro

Domenico Convertino

Francesco Locorotondo

 

SETTORE URBANISTICA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO. BOTTA E RISPOSTA TRA LEGA E COMMISSARIO

Pubblicato da CeglieOggi su Martedì 12 maggio 2020

 

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *