SITUAZIONE AL SAN RAFFAELE, LA COMMISSARIA: AD OGGI NESSUN CEGLIESE POSITIVO

La notizia del primo caso positivo riportata dalle testate giornaliste, tra cui la nostra, il 22 marzo e le successive notizie che durante la settimana sono uscite dai corridoi del San Raffaele, hanno creato tanta ansia tra i cittadini cegliesi. Dopo la fisioterapista della settimana scorsa,  altri tre operatori, residenti nei comuni limitrofi,  sono risultati positivi al COVID-19.

Dura è stata la reazione,  ieri, da parte di un noto medico di Medicina Generale di Ceglie, che attraverso i  social  ha chiesto chiarezza e delucidazioni lasciando intendere che qualcosa non viene comunicata e scatenando l’inferno tra i cittadini cegliesi.

La Commissaria,   unico riferimento al momento per la Città di Ceglie, ha garantito  che al momento nessun cegliese risulta positivo al COVID-19. “Si attendono i risultati dei tamponi”, ha continuato la dott.ssa Cicoria, confermando che la situazione è all’attenzione delle massime autorità sanitarie competenti.  Pertanto, la dottoressa Cicoria invita i cittadini a non allarmarsi, ma soprattutto a non  diffondere e far circolare notizie prive di fondamento.

Sono tante le segnalazioni o le richieste che giungono ogni giorno alla nostra testata, ma comprendendo il momento di difficoltà, alcune notizie saranno rese pubbliche solo nel momento in cui avremo conferma da parte del Commissario.

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *