MISURE RESTRITTIVE IMPOSTE PER CONTENERE L’INFEZIONE DA CORONAVIRUS

Dal sito del Comune


IN RELAZIONE ALLE MISURE RESTRITTIVE IMPOSTE
 PER CONTENERE L’INFEZIONE DA CORONAVIRUSSI RICORDA ALLA CITTADINANZA, COME CHIARITO ANCHE DAL CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILENONCHE’ COMMISSARIO PER LO STATO DI EMERGENZA IN ATTO, CHE:

  1. Si può uscire di casa solo ed esclusivamente per validi motivi.
  2. I validi motivi per uscire di casa sono i seguenti:
    1. recarsi sul luogo di lavoro e tornare dal luogo di lavoro ;
    2. ragioni di salute;
    3. situazioni di necessità;
    4. rientro al proprio domicilio, abitazione o residenza;
  3. Le suddette restrizioni valgono anche all’interno del terriorio comunale.
  4. Se si lavora in un comune diverso da quello di residenza o di domicilio è consentita sia l’uscita dal comune di residenza o domicilio che il successivo rientro.
  5. È consenito uscire di casa per effettuare acquisti di generi alimentari.
  6. È consentito uscire di casa per effettuare acquisti di generi diversi da quelli alimentari, ma solo se si tratta di beni di stretta necessità (di cui, cioè, non si può assolutamente fare a meno).
  7. È consentito uscire di casa per assistere i propri cari e i parenti non autosufficienti, ricordandosi di adottare tutte le cautele prescritte dalla legge per preservare la loro e l’altrui incolumità.
  8. È consentito uscire di casa per svolgere sport e attività motorie all’aperto, ricordandosi di rispettare le distanze di sicurezza e di evitare ogni tipo di assembramento; tuttavia, è preferibile evitare di uscire e rimanere presso la propria abitazione.
  9. É consentito uscire con il proprio cane per il tempo strettamente necessario alle sue esigenze fisiologiche e agli eventuali controlli veterinari.
  10. In tutti i casi, è necessario autocertifcare il motivo dello spostamento dalla propria casa sull’apposito modulo reperibile sul portale istituzionale del Comune nella Sezione COVID-19.
  11. Le Forze dell’Ordine e la Polizia Locale, in caso di controllo, verificheranno la veridicità delle dichiarazioni rese e, in caso di accertate violazioni, provvederanno ad attivare i vari procedimenti sanzionatori previsti dalla legge.

Si raccomanda la massima collaborazione nell’interesse di tutti.

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *