Domenica 19 Gennaio la XXVI Stagione Concertistica dell’ Associazione Caelium:

domenica 19 gennaio alle ore 19.00 presso il teatro comunale di Ceglie Messapica si terrà il concerto inaugurale della XXVI Stagione Concertistica dell’ Associazione Caelium: si esibirà il famoso quartetto vocale FARAUALLA.Invio in allegato:- foto del quartetto;- locandina del concerto;-file word con informazioni inerenti il programma del concerto e il gruppo vocale;

“Ogni Male Fore” è il titolo del progetto del quartetto vocale barese Faraualla e rappresenta un ideale percorso nell’affascinante territorio della medicina popolare pugliese. Le formule di guarigione univano gli aspetti più pagani della cultura popolare ad una fervida religiosità, la pratica magica o taumaturgica ad una medicina legata alla reale conoscenza delle erbe curative in una unione che non risultava mai essere forzata. Il materiale relativo a questa ricerca è difficile da recuperare, in quanto nascosto in una parte della memoria popolare misteriosa e accessibile solo a pochi prescelti.
In ogni brano le formule rivivono nel canto e nel suono delle Faraualla, in un ideale percorso verso la guarigione fisica e spirituale.

PROGRAMMA

  • Scongiuro – G. Schiavone, G. D’Ambrosio, C. Pastanella
  • Il Canto e la Cura – G. Schiavone, G. D’Ambrosio, C. Pastanella
  • Spina Spinella – G. Schiavone, G. D’Ambrosio, C. Pastanella
  • Zitt Zitt – G. Schiavone, G. D’Ambrosio, C. Pastanella
  • Elleipseis – G. Schiavone
  • Tammurriata della Mascìa – G. Schiavone
  • La Tentazione – G. Schiavone
  • Sciatavinn – G. Schiavone, G. D’Ambrosio, C. Pastanella
  • Quingui – G. Schiavone, G. D’Ambrosio, C. Pastanella
  • Petra – G. Schiavone
  • Sind – G. Schiavone
  • Il Sogno di Frida – G. Schiavone
    IL QUARTETTO FARAUALLA – CURRICULUM

Il quartetto vocale FARAUALLA è nato nel 1995. Dopo aver approfondito singolarmente lo studio e la pratica della vocalità in vari ambiti musicali, le quattro cantanti hanno trovato un interesse comune nella ricerca sull’uso della voce come “strumento”, attraverso la pratica della polifonia e la conoscenza delle espressioni vocali di diverse etnie e di periodi storici differenti.
Le suggestioni di un percorso attraverso culture tanto lontane fra loro si fondono in una sintesi originale in cui emergono con forza le radici culturali del gruppo.
Faraualla è stato ospite di importanti rassegne e manifestazioni nazionali (Maschio Angioino a Napoli, Concerti a Villa Giulia a Roma, Festival del Mediterraneo a Genova, Settembre Musica a Torino, i Concerti del Quirinale a Roma, i Suoni delle Dolomiti e tanti altri) e internazionali (Francia, Spagna, Polonia, Germania, Albania, Marocco).
Ha collaborato con vari musicisti italiani come Peppe Barra, Mango, Lucilla Galeazzi, PGR, Andrea Parodi, Pino Minafra, Carmen Consoli, Paolo Buonvino, Maria Pia De Vito, Daniele Sepe, Raiz, Terrae ed altri.
E’ stato inoltre protagonista di dirette radiofoniche per “Radiotre Suite”, per la rassegna “Domeniche al Quirinale”, nell’ambito della trasmissione “Nessun Dorma” durante la manifestazione romana “La Notte Bianca”; nella diretta Radio Tre, in collegamento con Rne spagnola, “Brava Radio Tre”. E’ stato, inoltre, ospite nel programma di Raitre “Solstizio d’Estate”, nonché “Italia che vai”, “Dove Osano le Quaglie” (Rai Tre, 2004), Road Italy (Rai Uno 2013), Fahrenheit (Radio 2 2013).Nel 1999 ha pubblicato, il primo lavoro discografico “FARAUALLA”, ed. Amiata Records, con la partecipazione di Maria Pia De Vito. Sempre per Amiata Records nel 2002 pubblica l’album “SIND”. Nel 2007 RAI TRADE pubblica nella collana “I concerti del Quirinale di Radio 3” il Live alla Cappella Paolina, dal titolo “Faraualla – Musiche popolari dell’Italia Meridionale”. Nel 2008 pubblica per l’etichetta FELMAY l’album “SOSPIRO”, con la partecipazione di Caparezza.
A maggio 2013 esce per l’etichetta Digressione Music il nuovo album “Ogni Male Fore”, a settembre già al quinto posto nella prestigiosa World Music Charts Europe.
Da Gennaio 2018 è in teatro con ‘L’Uomo Seme’, uno spettacolo di e con Sonia Bergamasco.
Dal Febbraio 2018 collabora con l’artista iraniano Mohsen Namjoo, con il quale il Quartetto si è esibito a New York, Chicago, San Francisco, Washington, Dallas, Los Angeles, Vancouver, Toronto.

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *