Proteste e disagi per gli alunni dei plessi dell’Agostinelli

Non si placa la protesta degli studenti delle Scuole Secondarie  “Agostinelli” di Ceglie Messapica. Questa mattina gli studenti del Liceo Scientifico, Classico, Ragioneria e Professionale sono tornati a protestare affinchè la Provincia di Brindisi provveda al più presto di completare i lavori e rendere tutti gli ambienti fruibili per ogni indirizzo di competenza.

Nel plesso dove è ospitata la Ragioneria si protesta anche perchè i termosifoni nelle aule sono spenti in quanto l’impianto con le temperature di questi giorni non ha raggiunto lo standard previsto.

Per lo Scientifico e Classico invece perchè non si è provveduto ad effettuare i lavori per il radon presente negli Istituti. Gli alunni ringraziano la Dirigente perchè più volte si è fatta portavoce presso la Provincia ma ora non ci stanno più ad aspettare le promesse che si rimandano di mesi in mesi.

Abbiamo contattato la Dirigente la prof.ssa Angela Albanese che si è mostrata molto amareggiata della scelta degli alunni  e dichiarando di non voler rilasciare dichiarazioni. Ha voluto però garantire che tante volte ha sollecitato la Provincia di Brindisi e di questo ha sempre prontamente informato il Consiglio d’Istituto, i genitori e gli alunni. In merito al funzionamento dei termosifoni la Dirigente ha dichiarato che l’impianto era già stato messo in funzione due giorni prima dell’inizio della scuola e che le aule sono riscaldate.

Tanti i commenti sui social da parte di cittadini e genitori.

L’ex Sindaco Luigi Caroli con una nota stampa  invita gli uffici tecnici e la Commissaria a sollecitare la Provincia a ripristinare gli impianti di riscaldamento lá dove non funzionanti e a provvedere al completamento di tutte le attività che possano consentire al più presto il riutilizzo dell’intero plesso dell’Istituto Classico e Scientifico.

Durante la mattinata sul luogo sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale che hanno invitato gli alunni a sciogliere il corteo e a non occupare le strade pubbliche non avevo fatto richiesta di corteo.

la protesta degli Alunni

 

 

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *