Andrisano (F.I.): Ceglie Messapica, le Segreterie facciano più attenzione ai territori

A distanza di una settimana dalla caduta dell’Amministrazione Caroli giunge, puntuale come un treno pugliese, il comunicato a firma del segretario regionale e provinciale di FI con il quale si analizza tale delicata vicenda politico-amministrativa che ha visto il prematuro passaggio dei titoli di coda sull’amministrazione cegliese.
Fosse solo questo verrebbe da scrivere meglio tardi che mai, poi però continui nella lettura ed apprendi, basito, che i dirigenti del nostro partito sarebbero stati all’oscuro quando, mi sia consentito, della probabile caduta dell’amministrazione e delle dinamiche che ruotavano tutt’attorno i quotidiani locali scrivevano da giorni e giorni.
Ma un ulteriore passaggio tradisce, ancor di più, tutta l’attenzione dedicata al caso Ceglie, più in particolare, nella parte in cui viene ad essere, anche giustamente, redarguito un consigliere comunale di FI per aver votato la sfiducia ().
Bene, anzi benissimo se non fosse che, nella vicinissima Ceglie, non vi è stato alcun voto di sfiducia ma, soltanto, le contestuali dimissioni di alcuni consiglieri comunali innanzi al Segretario Comunale.
Questo per sottolineare ed evidenziare che, se
non si ascoltano i territori e non si seguono le loro dinamiche, si rischia, poi, di collezionare risultati poco lusinghieri -e voglio essere buono- come quello che vede Forza Italia, alle recentissime elezioni della Città Metropolitana di Bari, essere sconosciuta all’anagrafe degli eletti.
Sveglia… Sveglia…
Le elezioni regionali sono ormai alle porte.
comunicato stampa di Antonio Andrisano (Capogruppo FI Consiglio Comunale di Francavilla F.na)

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *