Si dimettono in nove. Sfiduciato il Sindaco Caroli. Assente Perrino firmano Gianfreda e Antelmi

Si sono presentati alle ore 9,45 nella stanza del Segretario Comunale in nove i Consiglieri Comunali per rassegnare le dimissioni. Per l’opposizione Manfredi, Convertino, Mita Pietro, Trinchera, Marrazza, Argentiero e Pasquale Santoro, mentre Antelmi e Gianfreda appartenenti all’ex maggioranza.

Finisce così con otto giorni di anticipo rispetto al Consiglio Comunale, convocato per il 9 Ottobre, durante il quale sarebbe stata discussa la mozione di sfiducia, presentata dalle opposizioni, nei confronti del Sindaco Luigi Caroli.

Una situazione molto sofferta, ha dichiarato Marcello Antelmi, abbiamo fatto di tutto per salvare gli equilibri ma non ci siamo riusciti.

Giovanni Gianfreda dichiara che le dimissioni al momento sono politiche e ci saranno tempi e modi per poter valutare gli aspetti tecnici che hanno lui e il suo collega a di Democrazia Cegliese a rassegnare le dimissioni.

Convertino: “E’ un atto politico dovuto, finalmente si smette di prendere in giro la città. Ci vediamo costretti di fare questa scelta perché Luigi Caroli non è più in grado di governare questa città e di progettare nuovi interventi. Siamo pronti da domani a costruire un nuovo percorso che ci permetta di riprendere in mano la città.”

Pietro Mita, del Partito Democratico, ha affermato: “che già da tempo si percepivano le difficoltà del Sindaco a mantenere la maggioranza. Rimangono le macerie di un’esperienza negativa per questa città, rimane un bilancio che da acqua e rimane la responsabilità di Caroli ad aver portato questa città alla chiusura anticipata di questa esperienza.”

Tra i firmatari non era presente il Consigliere Comunale Angelo Maria Perrino che contattato dalla nostra Redazione ha dichiarato che al momento non rilascia alcuna dichiarazione.

Le dimissioni sono state protocollate e inviate dal Segretario Comunale al Prefetto che provvederà con ad emetterà il decreto di scioglimento del Consiglio Comunale e successivamente a sciogliere il Consiglio.

Ivano Rolli

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *