Al via l’Assemblea dell’Associazione Città delle Grotte. A Ceglie numerosi Amministratori di altre città

Amministratori di numerosi Comuni, provenienti da tutta Italia, si incontreranno sabato 11 e domenica 12 maggio a Ceglie Messapica, in occasione dell’Assemblea nazionale dell’Associazione Città delle Grotte, realtà che rappresenta oltre 25 comuni in tutta Italia, per fare rete e discutere della Proposta di Legge di tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio geologico, speleologico e geominerario. Un appuntamento importante, che quest’anno vede anche il rinnovo delle cariche dell’Associazione, e che darà modo agli amministratori di confrontarsi sul turismo speleologico, sulle modalità di gestione delle “città” caratterizzate dalla presenza delle Grotte, risorse naturalistiche da tutelare e nel contempo rendere un elemento attrattivo per l’intero territorio. L’Associazione, rappresentativa di oltre 25 comuni italiani aventi cavità nel proprio territorio, e che sta prevedendo ora l’ingresso anche di comuni esteri, visto l’interesse e le collaborazioni avviate in occasione di partecipazione a progetti europei, vedrà la presenza a Ceglie Messapica di grandi realtà quali Castellana Grotte e Pastena, con le omonime cavità, dall’Abruzzo Lama e Taranta Peligna con le Grotte del Cavallone, San Demetrio ne’ Vestini con le Grotte di Stiffe, e realtà più piccole, ma di uguale pregio quali il Comune di Carsoli con le Grotte di Pietrasecca, Sante Marie con l’Inghiottitoio di Luppa, Lettomanoppello con la Grotta delle Praje e San Valentino in Abruzzo Citeriore con la Grotta dei Callarelli. Dall’Emilia Romagna interverrà il Comune di Gemmano con le Grotte dell’Onferno, dalla Sardegna sarà presente il Comune di Ulassai con la Grotta Su Marmuri. Presente anche il vicino Castro Leccese con la Grotta marina Zinzulusa. L’incontro sarà inoltre occasione di discussione sulla proposta di Legge presentata alla Camera “in materia di tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio geologico, speleologico e geominerario, nonché delega al Governo per l’istituzione della rete dei parchi geominerari e delle miniere-museo”, nonché di programmazione per l’anno venturo sulle attività di progettazione e promozione. La Convention, appuntamento annuale dell’Associazione, organizzata quest’anno grazie alla collaborazione ed al contributo del Comune di Ceglie Messapica, si aprirà sabato con un incontro di benvenuto per le delegazioni comunali in concomitanza con l’incontro degli amministratori del Convegno Europeo degli “Amici di San Rocco” presso la Scuola di Gastronomia nel Chiostro dell’ ex Convento San Domenico. Si terrà poi, alle ore 17.30, una visita delle Grotte di Montevicoli e del centro storico, mentre la domenica l’evento troverà conclusione presso il Castello Ducale con l’Assemblea dei soci. Esprimono soddisfazione per l’iniziativa il Sindaco Luigi Caroli e l’Assessore alla Cultura e Promozione della Bellezza e delle Eccellenze Antonello Laveneziana : “Con questa importante iniziativa Ceglie Messapica entra a buon diritto a far parte di un valido Sistema Turistico Nazionale legato al mondo delle Grotte. Anche in questa occasione la nostra città sta partecipando da protagonista, traendone importanti benefici dal punto vista della promozione del territorio e dello sviluppo culturale e turistico”.

 

Ceglie Messapica, 9 maggio 2019

 

L’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica

L’Associazione Nazionale Città delle Grotte

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *