CeglieOggi.it

Presentazione ed inaugurazione Domenica 19 Maggio 2019, ore 20.00 – MUSEO MAAC

Presentazione ed inaugurazione Domenica 19 Maggio  2019, ore 20.00 – MUSEO MAAC

Il Museo Archeologico e di Arte Contemporanea di Ceglie Messapica (Br) inaugura la nuova stagione primaverile e festeggia i tre anni dall’apertura con la presentazione del libro e la mostra personale d’arte di Rosangela Chirico, “La Piega – Dall’altra parte del cuore” ( Edizioni Alphard Books), domenica 19 maggio alle ore 20.00.
Si tratta della prima raccolta di testi lirico poetici della Chirico, scritti col colore nelle sue opere verbo-visive. Intimi dialoghi che assumono la piega giusta nello studio pittorico i Sudari d’Amore, ispirati dal Sacro Telo Sindonico.
“Con un linguaggio sincretico, costituito dal segno grafico e dal segno iconico – come si legge nella prefazione curata dal prof. Salvatore Luperto, critico, curatore d’arte e docente nonchè direttore del Museo Pietro Cavoti di Galatina – l’autrice crea opere che trovano riferimento nelle esperienze della poesia visuale nate in Italia alla fine degli anni Cinquanta con i movimenti di poesia concreta, poesia visiva e nuova scrittura del vasto fenomeno mondiale denominato Poesia Visiva. Nei lavori di Chirico s’impone la scrittura, la parola esaltata dal colore, da altri segni ed in particolare dalla piega che nel suo andamento ondulato assorbe o riflette la luce creando rilievi chiaroscurali ed effetti volumetrici, contribuendo alla stessa fisicità dell’opera”.
Dal punto d’incontro tra l’arte figurativa e la poesia nasce, quindi, “La Piega” all’interno del quale Rosangela Chirico ha voluto “cucire” le sue preghiere e riflessioni, devozioni intime che, attraverso, le opere artistiche che accompagnano le 49 liriche, la Chirico vuole far comprendere la finitudine umana e la significazione dell’infinitudine dell’anima. Sottane di pensieri tra le pieghe gravide di interminabili dialoghi di luce. Gesti come scritture che aderiscono alle pareti del cuore attraverso la sublimazione dell’arte autentica, quella che proviene, non dalla pratica nel fare ma da dentro l’anima della stessa Arte.
Alla presentazione ed inaugurazione interverranno:
Luigi Caroli, Sindaco di Ceglie Messapica
Antonello Laveneziana, Assessore alle Politiche Culturali di Ceglie M.ca
Salvatore Luperto, critico e diretto artistico del Museo Cavoti di Galatina
Don Lorenzo Elia, parroco della Chiesa San Rocco di Ceglie M.ca
Paolo Marzano, critico d’arte
Rosangela Chirico, autrice del libro e delle opere d’arte
Intermezzi musicali a cura di Francesca Lombardi, violinista e letture a cura dell’attore Enrico Messina.
L’evento è organizzato con il sostegno di:
Comune di Ceglie Messapica, Assessorato alle Politiche Culturali
Giovanni Monaco – Tenute Monaco
Ing. Rocco Curri – Studio DIRC
Leonardo Lodedo – Oleificio Lodedo
Rocco Menga – Petrolmenga
Dott. Cosimo Palmisano – Studio Palmisano&Associati
Cuochi Vinod Sokar e Antonella Ricci
Pietro D’Amico – Oleificio Il Frantolio – Cisternino
Gruppo Invest D’Amico – Cisternino
Rocco Palazzo Alphard Music

Le fotografie contenute nell’opera sono state realizzate da Giovanni Convertino
La mostra è visitabile fino al 9 giugno 2019 negli orari di apertura del MUSEO MAAC ( per informazioni: www.cegliesistemagustodarte.it – telefono: 0831.376123).

Rosangela Chirico. Vive a Ceglie Messapica, sua terra d’origine. Nella sua attività si assemblano pittura, poesia, digital Art, letteratura, video arte, scultura, teatro. Nella sperimentazione del suo linguaggio pittorico oltre alle tradizionali arti applicative, si avvale anche dei sistemi multimediali. Da oltre trent’anni espone in mostre personali e collettive e in eventi letterari e musicali. Insegna materie artistiche nei Licei. E’ una donna eclettica, impegnata nel sociale e nella salvaguardia dell’ambiente. Si è occupata di documentari sull’ambiente e nel 2015 ha esordito con l’opera letteraria biografica “Plastica – Storia di Donato Chirico operaio Petrolchimico”.

Condivi la notizia
administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *