Come annunciato nei giorni scorsi dal sindaco Luigi Caroli avranno inizio domani, giovedì 6 dicembre, i lavori di messa in sicurezza e restauro del Castello Ducale di Ceglie Messapica, disposti dall’Amministrazione comunale.
I lavori saranno eseguiti dalla “Tancredi Restauri srl”, mentre progettazione, esecuzione e sicurezza faranno capo allo studio associato “Monaco Passannante”. L’imponente opera di restauro, interamente finanziata con fondi della Regione Puglia, partirà giovedì 6 dicembre con la rimozione degli inerti presenti nell’immobile e la pulizia di tutti gli ambienti e locali. Quindi sarà la volta della messa in sicurezza e la realizzazione di opere provvisionali riguardanti i merli della Torre. Terzo step: il posizionamento di altre opere provvisionali metalliche a copertura completa dei fabbricati, i cui tetti risultano crollati.
Terminate le prime tre fasi dei lavori, la cui durata non dovrebbe superare i sessanta giorni, si passerà all’intervento strutturale di restauro vero e proprio, in funzione della destinazione futura.
“Lo avevo promesso e annunciato poche settimane fa – ricorda il sindaco Luigi Caroli – e sono orgoglioso di poter dire di aver mantenuto anche questo storico impegno. Ceglie riavrà il suo Castello Ducale così come dev’essere: interamente restaurato, sicuro e funzionale. E’ un opera enorme e per troppo tempo attesa, che ha richiesto da parte di tutti grande lavoro e impegno. Per questo vorrei ringraziare coloro che hanno preso a cuore l’opportunità di recuperare l’intera struttura: dagli amministratori che hanno collaborato, ai tecnici e agli uffici che hanno lavorato da mattina a sera per il coronamento di questo sogno che, finalmente, diventa realtà”.

Condivi la notizia
  • 72
    Shares